Casa ecologica: quali materiali in cucina?

  • 10 mesi fa
  • 1

State pensando di sostituire la vostra cucina e non sapete quali materiali scegliere per ante, top e pannelli? Il nostro consiglio è di puntare su quelli sostenibili, ovvero con il minore impatto ambientale nella fase della costruzione e anche una volta portati a termine. Ecco qualche esempio.

Anche la cucina può essere ecologica

Quando si pensa a una casa ecologica viene subito in mente l’efficienza energetica degli apparecchi elettronici, ma non si pensa che anche la scelta dei materiali e delle finiture può essere più o meno green. Per quanto riguarda in particolare la cucina, invece, è molto importante prestare attenzione a tutti i pannelli che ne costituiscono la struttura, dalle ante ai cassetti passando per i ripiani. In commercio si trovano ormai numerose aziende che realizzano linee eco con materiali di scarto che non rilasciano sostanze tossiche come i Voc (Composti Organici Volatili), ma senza rinunciare a solidità e resistenza.

Tra le soluzioni proposte per i pannelli ci sono:

  • Truciolare in legno riciclato proveniente da cassette per la frutta, pallet, mobili o rami potati. Prima vengono eliminate le impurità, poi è sminuzzato, essiccato, miscelato con resine e infine pressato in pannelli;
  • Pannelli a bassa emissione di formaldeide, che è un composto chimico utilizzato per adesivi e resine e può risultare dannoso per l’uomo;
  • Pannelli ecologici realizzati al 100% con truciolato riciclato, certificato e con valori di emissione di formaldeide bassissimi;
  • Legno certificato. Truciolare o massello, è importante che il legno usato per i pannelli riporti marchi che ne certifichino la provenienza da foreste gestite in maniera sostenibile. Per esempio FSC (Forest Stewardship Council) o PEFC (Programme for the Endorsement of Forest Certification schemes).;
  • Plastica PET riciclata.

Anche per ante e finiture esistono alternative ecologiche alle laccature tradizionali, che contengono metalli pesanti. Per esempio:

  • Le vernici all’acqua, che oltre a essere prive di solventi non contengono Voc e sono totalmente atossiche;
  • Ecomalta o bioargilla: una resina a base di acqua e cemento ecologica e di grande impatto visivo.

Fonte: immobiliare.it

Partecipa alla discussione

Confronta annunci

Confrontare